L’Ateneo Federiciano è impegnato sul tema dell’inclusione sociale e del superamento della povertà educativa, favorendo la partecipazione e il coinvolgimento di tutti coloro che hanno difficoltà temporanee, disabilità e disturbi specifici dell’apprendimento. Sostiene iniziative e offre servizi di supporto per gli studenti, utili a fronteggiare le fasi critiche del percorso accademico e a sviluppare competenze per meglio affrontare le sfide, gli ostacoli, le difficoltà e le scelte della vita universitaria. L’Università di Napoli Federico II sviluppa progetti sulla diversità culturale che promuovono la tolleranza e l’inclusione per contribuire a colmare il deficit di competenze, ripristinare posti di lavoro e promuovere una crescita economica sostenibile.

SInAPSi è il Centro di Ateneo per tutti gli studenti che si sentono esclusi dalla vita universitaria a causa di disabilità, con disturbi specifici dell’apprendimento (dislessia, disgrafia, disortografia, discalculia) o difficoltà temporanee. Offre servizi e sostiene iniziative per favorire la partecipazione di tutti gli studenti alla vita universitaria.

Cosa Facciamo?

L'ateneo collabora con...

La Fondazione Erri De Luca, dal 2015 dona borse annuali a chi, lungo i percorsi dei flussi migratori («flussi, non ondate», come dice lo scrittore, «non invadono: irrorano»), ha scelto di restare in Italia per intraprendere o continuare i propri studi universitari.
La Comunità di Sant’Egidio partecipa attivamente nella organizzazione di corsi o eventi in collaborazione con i diversi dipartimenti della Federico Ii. Un esempio è il corso per “Mediatore culturale europeo per l’intercultura e la coesione sociale”.

scopri le altre attività

PUBLIC ENGAGEMENT
CULTURA
INCLUSIONE
LIFELONG LEARNING
IMPRENDITORIALITA' E PROPRIETA' INTELLETTUALE
PRESTAZIONI DI SERVIZI
SOSTENIBILITA'
SALUTE & BENESSERE