L’Università di Napoli Federico II è il luogo deputato alla formazione, non solo dei suoi studenti, ma anche di utenti non tradizionali. L’Università di Napoli Federico II vuole svolgere un ruolo di supporto fondamentale per la cittadinanza, nell’acquisizione e miglioramento di conoscenze e competenze e nella ricerca di posti di lavoro più stabili e di migliori opportunità di carriera. I cambiamenti nel mondo del lavoro, infatti, producono diverse necessità ed esigenze di continuo aggiornamento delle abilità e competenze al fine di migliorare l’ingresso e la progressione nel mercato del lavoro e di promuovere la mobilità geografica e professionale.

federica web learning

Centro dell’Università di Napoli Federico II per l’innovazione, la sperimentazione e la diffusione della didattica multimediale.

le academy

Iniziative promosse tra l’Università di Napoli Federico II e imprese nazionali e internazionali per creare percorsi innovativi per laureandi e laureati nel loro percorso di crescita.

La Apple Developer Academy è una collaborazione tra l’Università di Napoli Federico II e Apple. La formazione all’Academy è incentrata sullo sviluppo di applicazioni per il più innovativo e vivace ecosistema di app al mondo. Il programma è focalizzato sullo sviluppo software, la creazione di startup e la progettazione di app con enfasi sulla creatività e la collaborazione per rendere gli studenti in grado di sviluppare le competenze necessarie per avere successo. L’Academy ha l’obiettivo di attirare studenti con diverse tipologie di esperienze pregresse e la formazione è progettata per supportare non solo coloro che hanno già conoscenze in ambito informatico ma anche giovani interessati ad aree quali la progettazione di interfacce grafiche e il business.

Clicca qui per maggiori informazioni !

Un’iniziativa promossa dall’Università degli Studi di Napoli Federico II in partnership con Deloitte Digital offre un percorso unico a laureati e laureandi magistrali nel settore della trasformazione digitale. Ogni anno organizza il Salesforce Developer Bootcamp per preparare i suoi studenti e altri candidati nel diventare gli specialisti della tecnologia cloud del domani.
Nasce con l’obiettivo di fornire ai giovani talenti, in possesso almeno di una laurea triennale, le competenze necessarie a colmare il gap tra le aziende e l’ecosistema Digital, consentendo loro di essere protagoniste nella trasformazione digitale.

Clicca qui per maggiori informazioni !

L’Aerotech Campus, presso il sito di Pomigliano d’Arco, fa parte della rete dei Leonardo Labs, ovvero i laboratori di innovazione tecnologica di Leonardo, e costituisce uno dei centri di innovazione su materiali e processi produttivi per l’intero Gruppo.
La Aerotech Academy è un percorso di alta formazione su tematiche di frontiera dell’ingegneria progettato congiuntamente da Leonardo e dall’Università al fine di fornire competenze teoriche, capacità operative e concrete immediatamente spendibili in settori industriali a tecnologia avanzata.

È un percorso di formazione interdisciplinare in cui vengono coniugati e integrati temi avanzati di ricerca ed applicazioni di interesse dell’industria manifatturiera, il tutto organizzato con metodologie di insegnamento e di apprendimento innovative.

Clicca qui per maggiori informazioni !

La Cyber HackAdemy si propone di formare esperti su tematiche avanzate di sicurezza informatica in presenza di architetture di rete avanzate. In tali contesti, la cybersecurity va affrontata con un approccio olistico, prevedendo la presenza di elementi di sicurezza fin dalle primissime fasi di progetto e tenendo conto della eterogeneità delle piattaforme di rete (access, core, transport, interconnect) coinvolte, nonché dei servizi end-to-end da esse supportati (automotive, manufacturing, media, energy, e-health, public safety, smart cities).

Le attività della HackAdemy si concentrano su alcune delle tecnologie abilitanti del paradigma Industria4.0, con particolare riferimento al cloud computing ed ai sistemi IoT. L’approccio è di tipo hands-on e viene inquadrato nel contesto più ampio dell’apprendimento basato su sfide (Challenge Based Learning – CBL).

Clicca qui per maggiori informazioni !

DTLab è un progetto di cooperazione tra il Centro Servizi Metrologici e Tecnologici Avanzati (CeSMA) dell’Università degli Studi di Napoli Federico II e
Cisco Systems, Inc.
L’iniziativa forma esperti delle moderne tecnologie di networking capaci di sviluppare applicazioni innovative per infrastrutture di rete programmabili nel contesto tecnologico Industria 4.0. Con questo scopo, è erogato un corso specialistico focalizzato all’apprendimento delle moderne tecnologie di rete, comprese quelle abilitanti il paradigma dell’Edge/Fog Computing, della Network Programmability e della Cybersecurity.

Clicca qui per maggiori informazioni !

CoreAcademy. Conversion and Resilience Academy scaturisce dalla collaborazione dell’Università degli Studi di Napoli Federico II con KPMG Advisory, DXC Technology, Exprivia. CoreAcademy si propone di realizzare un’esperienza formativa che possa contribuire, in termini di costruzione di competenze, capitale umano e soluzioni, all’innovazione del servizio pubblico orientata alla “resilienza trasformativa del sistema economico”. La prima edizione si focalizza sull’ambito sanitario, raccogliendo la sfida e gli stimoli posti anche dalla crisi pandemica Covid-19.

Clicca qui per maggiori informazioni !

Medtronic Italia S.p.A. e Ce.S.M.A. – Centro Servizi Metrologici e Tecnologici Avanzati dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, intendono avviare un percorso d’eccellenza per il Sud Italia, denominato “Make Napoli” (Medtronic Master Advanced knowledge Experience), che avrà come obiettivo la formazione di n. 30 esperti nel settore della Salute.
Con MAKE Napoli, Medtronic intende promuovere l’acquisizione, lo sviluppo e il consolidamento di competenze innovative nelle principali discipline di
interesse per gli attori del mondo della Salute, coerentemente con la roadmap strategica e con
il mandato di azienda leader nella creazione di valore e di innovazione.

Clicca qui per maggiori informazioni !

La SI Academy vede insieme l’Università degli Studi di Napoli Federico II e Tecne del Gruppo Autostrade per l’Italia con l’obiettivo di formare nuove figure di elevata professionalità nell’ambito della concezione, gestione e monitoraggio delle infrastrutture afferenti al sistema viario.

Clicca qui per maggiori informazioni !

La 5G Academy vede insieme l’Università Federico II, Capgemini, Nokia e TIM con l’obiettivo di formare nuove figure di elevata professionalità nell’ambito della “digital transformation‘’, con specifico riferimento al potenziale rivoluzionario del 5G.

Due i percorsi: Postgraduate e Professional. Il primo percorso formativo, full time con durata 7 mesi, è rivolto a laureandi e laureati con un background non solo di tipo scientifico-tecnologico (scienze, tecnologia, ingegneria e matematica) ma anche giovani economisti, sociologi, giuristi, psicologi. Il percorso formativo Professional è rivolto a professionisti di settore interessati: a comprendere il potenziale produttivo, economico e sociale del 5G con particolare focus nelle aree telco, banking, industry 4.0, automotive, energies, multimedia, logistic, airport, retail, healthcare, ed a far evolvere e migliorare il proprio business. Il percorso si sviluppa a settimane alterne con un impegno di un giorno mezzo a settimana, per una durata complessiva di circa 6 mesi.

Clicca qui per maggiori informazioni !

La Scuola di alta formazione in “Storia e Filologia del manoscritto e del libro antico”, intitolata a un Maestro come Alberto Varvaro, che per oltre quaranta anni ha esercitato il suo magistero presso l’Ateneo fridericiano, intende costituirsi come luogo privilegiato per la formazione di esperti nelle discipline filologiche, paleografiche e codicologiche, avvalendosi dello studio diretto delle fonti manoscritte e a stampa (letterarie, filosofiche, teologiche, e musicali) conservate a Napoli e, più in generale, nelle biblioteche campane. Essa intende fornire anche competenze tecniche e professionali nell’ambito delle digital humanities con particolare riguardo alla filologia digitale (edizioni critiche digitali) e alla conservazione e diffusione del patrimonio librario antico (dall’elaborazione di database per la catalogazione, alla scansione, digitalizzazione, marcatura di immagini, restauro virtuale del patrimonio librario).

scopri le altre attività

PUBLIC ENGAGEMENT
CULTURA
INCLUSIONE
LIFELONG LEARNING
IMPRENDITORIALITA' E PROPRIETA' INTELLETTUALE
PRESTAZIONI DI SERVIZI
SOSTENIBILITA'
SALUTE & BENESSERE